Il nuovo Firefox è veloce… ma Chrome è ancora il più veloce

220618.jpgFirefox 3.5 fa mangiare la polvere a IE 8 e Safari, il browser di Google, Chrome, supera ancora il software di Mozilla per circa due decimi di secondo. Quando hanno rilasciato la nuova versione un paio di settimane fa, gli sviluppatori di Mozilla hanno promesso un browser più veloce e hanno mantenuto la promessa, infatti Firefox supera ampiamente IE e Safari nei test di caricamento delle pagine. Tuttavia il caricamento delle pagine nell’ultima versione di Firefox è ancora più lento che in Google Chrome di due decimi di secondo.

Google Chrome ha mostrato il tempo di caricamento più rapido in cinque degli otto siti testati con una media di 1.699 secondi a pagina. Anche Firefox 3.5 ha comunque mostrato ottimi risultati, arrivando di poco secondo con una media di 1.762 secondi a pagina. Perlopiù la differenza tra i tempi di caricamento di Chrome e quelli di Firefox lo scarto è circa di due decimi di secondo. Nei test precedenti Firefox era arrivato ultimo tra i quattro bowser testati.

battle.jpegPrevisioni sui Browser – I browser di prossima generazione rimpiazzeranno i Sistemi Operativi

Sia Internet Explorer 8 che Safari 4 hanno fatto un buon lavoro nel caricare le pagine, ma sono rimasti indietro rispetto a Chrome e Firefox, con un tempo di caricamento medio di 1.833 e di 1.964 secondi, rispettivamente. Opera 10 Beta ha dato il peggior risultato, approssimativamente con mezzo secondo di ritardo rispetto al competitor più vicino.

In assoluto, i risultati più inconsistenti li ho ottenuti caricando la pagina feed di PC World’s Twitter: ho osservato tempi di caricamento che spaziavano tra 1 e 20 secondi. Poiché Twitter ha un passato di problematiche legate ai server, credo che questo abbia meno a che fare con i browser e più con Twitter stesso, anche se sono rimasto molto sorpreso dalla grande inconsistenza dei risultati.

Per questa ragione, anche se indico i tempi di caricamento delle pagine Twitter, gli stessi non sono stati inclusi nel computo delle medie dei tempi di load. Apple e Mozilla hanno reclamizzato grandi miglioramenti nelle performance di elaborazione dei JavaScript e questo li ha fatti “brillare” in alcuni test di valutazione: ad esempio Safari 4 ha registrato i punteggi più alti sia nel SunSpider JavaScript benchmark che nel Peacekeeper browser benchmark. Tuttavia il browser Apple è rimasto fanalino di coda dei migliori nei test di caricamento di pagine “reali”.

Nei test “benchmark”, tipicamente, gli elementi che hanno un impatto sulla velocità di caricamento di una pagina vengono esaminati fuori dal contesto complessivo della pagina stessa, in questo modo possono dare un’indicazione precisa di come quel browser gestirà un JavaScript o un rendering HTML, ad esempio, ma non daranno alcuna indicazione precisa sulla sensazione di velocità percepita cliccando tra sito e sito. In confronto i miei test utilizzano siti reali e molto popolari per avere un’idea più corretta dell’esperienza di utilizzo dei diversi browser.

chrome-ie-firefox1.jpgCome ho condotto i test.

Nella nostra gara di velocità tra browser ho messo contro: Internet Explorer 8, Firefox 3.5, Chrome 2, Safari 4, e il public beta di Opera 10 e ho utilizzato le pagine di otto tra i siti più popolari per produrre un set con cui condurre il test: Amazon, Twitter, Yahoo, YouTube, The New York Times, eBay, e la home page inglese di Wikipedia. Per assicurarmi la misurazione più accurata, i test sono stati registrati in video e analizzati in seguito.

Tutti i test sono stati eseguiti su un notebook Gateway P-7808U con una installazione pulita di  Windows Vista Service Pack 1; il sistema operativo è stato re-installato ogni volta prima di testare ogni browser. Per ogni browser, ho ripulito la cache del browser e poi caricato ogni pagine del set. Ho ripetuto il procedimento dieci volte per ogni sito e per ogni browser per assicurarmi i risultati più accurati, per escludere le fluttuazioni nel traffico del network e per costruire dei campioni di riferimento sufficientemente ampi da poter identificare dei trend di comportamento. Inoltre ho escluso i due migliori e i due peggiori risultati per ogni test di caricamento di ogni pagina per ridurre ulteriormente le eventuali fluttuazioni e ottenere risultati il più consistente possibile per le comparazioni.

Alcuni browser indicano una pagina come caricata anche se non tutti gli elementi visivi della stessa appaiono sullo schermo. Io non ho basato la mia definizione sull’opinione del browser ma ho scelto di dichiarare la pagina caricata quando tutti gli elementi della pagina divenivano visibili e pronti all’uso. Ad esempio sulla homepage di Yahoo, ho ritenuto la pagina carica quando tutta la grafica e le immagini sono state visibili.

Sempre però con un grano di sale… misurare la performance di un browser non è una scienza esatta: ci sono molte, molte variabili in gioco: la capacità di carico del server di un sito al momento delle verifiche, ad esempio, o in quale momento di decide di considerare la pagina come completamente caricata, occorre considerare l’errore umano, e così via… Anche le metodologie di test variano: dai benchmark menzionati sopra ai test a cronometro, ogni diversa tipologia potrebbe portare a risultati drammaticamente diversi tra loro.

Tuttavia, almeno nei miei test, Chrome e Firefox 3.5 mi hanno impressionato per il complessivo feeling di velocità e la vivacità di reazione. Anche se non va dimenticato che la velocità non è l’unica caratteristica importante in un browser: ognuno dei partecipanti nella nostra “gara” è di sicuro “sufficientemente veloce” ed ogni browser ha le proprie caratteristiche peculiari, così se state contemplando l’idea di cambiare il vostro browser preferito esaminateli tutti e scegliete quello che meglio soddisfa le vostre esigenze.

Scritto: da LuisB


Il mondo dell’Information Technology, di Internet, dei Social Network ed in particolare quello dei nuovi media ti affascina e sei sempre alla ricerca di informazioni o di risposte? Su Virgilio Genio trovi le risposte migliori e le persone più esperte per rispondere alle tue domande.

 

Il nuovo Firefox è veloce… ma Chrome è ancora il più veloceultima modifica: 2009-08-03T11:21:49+00:00da bellefotoblog
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento