Dove sta andando il Digital Marketing?

42-22683784.jpgSono molte le persone che si chiedono come si evolveranno i principi del marketing, quale sarà l’impatto delle tecnologie digitali e quali saranno i trend da seguire.

La scorsa settimana Dan Cobley – Senior Marketing Director di Google – ha espresso la propria opinione sulla direzione in cui lui (e Google) prevedono per il settore del marketing nei prossimi 5-10 anni.

42-20323902.jpgCobley ritiene che il Digital Marketing supererà un valore di 500 miliardi di dollari nel 2015, rappresentando il 50% della spesa pubblicitaria totale nel mondo. Inoltre, prosegue, entro il 2015 più gente si connetterà attraverso device mobili che tramite computer tradizionali.

Secondo lui, ci sono tre pilastri che sosterranno e determineranno l’evoluzione del marketing: la technologia, l’economia e la società.

  1. Tecnologia

L’evoluzione sarà spinta dal cloud computing e la crescente capacità delle connessioni Wi-Fi broadband fornirà la capacità di fornire servizi personalizzabili e interattivi (e pubblicità) a tutti, ovunque e sempre. Strumenti di riconoscimento di immagini e di suoni sono già disponibili… e questo è solo l’inizio!

  1. Economia

Questa parte può essere riassunta con l’equazione “valore > costo”. In altre parole gli sviluppi tecnologici e l’evoluzione accadranno quando le aziende riterranno “opportuno e necessario” investire in nuove soluzioni che vengono richieste dal pubblico.

Cobley suggerisce anche uno “spostamento” nell’applicazione delle strategie di marketing in direzione di un contesto nel quale i contenuti non vengono spinti verso gli utenti, ma sono gli utenti ad essere attirati verso contenuti interessanti (questo accade già, ma è importante sottolinearne la crescente importanza) e pone attenzione anche sul ruolo importante che ricoprono le metriche del web all’interno del digital marketing.

  1. Società

In ultimo c’è il contesto sociale, che principalmente riguarda questioni di privacy. Google sostiene che le informazioni saranno usate solo per rendere i servizi più efficienti e più interessanti per tutti. Applicativi come il riconoscimento facciale sono assolutamente possibili, ma potrebbero soffrire delle restrizioni imposte dal rispetto della privacy.

42-22681259.jpgÈ chiaro che “mobile” non è più un trend o qualcosa a cui ambire: “mobile” sta già succedendo, ed è una cosa enorme. Dobbiamo smettere di pensarci come ad un extra o come a qualcosa in più da considerare se c’è del budget che avanza. La chiave è smettere di pensare a quanto lontano andrà questa tecnologia e iniziare a prepararsi per la velocità con cui le cose cambieranno.

La presentazione di Dan Cobley offre un interessante punto di vista: egli è stato, infatti, in grado di mostrare quanto potenziale ci sia e come tutti gli avanzamenti tecnologici compiuti finora potrebbero essere solo la punta dell’iceberg.

Tuttavia, io credo che l’evoluzione più grande sarà nel nostro modo di pensare e nel comportamento che ne conseguirà. Il marketing digitale è normalmente direttamente legato al concetto di “on line”, cosa che finora ha ancora senso, ma cosa lo separa ancora dall'”off line” oggi? Ci sono sempre più giovani adulti attorno a noi che sono cresciuti con un accesso completo ad internet e che non si sono mai sentiti “off line”. Questo è un concetto a rischio di estinzione. Prima accetteremo queste realtà e meglio saremo in grado di integrarle nelle nostre strategie aziendali. Siamo tutti professionisti del marketing, prima di tuffarci nel futuro che ci aspetta dovremmo avere le idee chiare su COSA stiamo facendo.

Scritto: da Luis Batista



Il mondo dell’Information Technology, di Internet, dei Social Network ed in particolare quello dei nuovi media ti affascina e sei sempre alla ricerca di informazioni o di risposte? Su Virgilio Genio trovi le risposte migliori e le persone più esperte per rispondere alle tue domande.






Disclaimer

Cacao Social Blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7 marzo 2001 e nella fattispecie non è sottoposto agli obblighi previsti dalla legge n° 47 dell’8 febbraio 1948.

L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, né del contenuto dei siti ad esso collegati.

Alcune, immagini e materiale multimediale in genere inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, si prega di comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimossi.

 

Dove sta andando il Digital Marketing?ultima modifica: 2010-10-29T16:28:00+00:00da bellefotoblog
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento