Identità virtuale a rischio in Inghilterra

Difficoltà per la polizia postale inglese, con all’orizzonte la prospettiva di fare straordinari su straordinari, infatti, da un recente studio reso noto durante la National Identity Fraud Prevention Week è emerso che nei primi nove mesi del 2009 sono stati registrati più di 59 mila crimini compiuti utilizzando identità fasulle, spesso grazie a dati personali “prelevati” in Rete.

Social network il 78% degli iscritti sconosce i contatti della propria lista

A dare il via alla campagna è stato un sondaggio tra circa 2.400 persone pubblicato all’interno del sito ufficiale www.sicurezzainrete7x24.org: i dati pongono l’accento e l’esigenza di informare e sensibilizzare gli utenti informatici sul funzionamento di questi nuovi strumenti di comunicazione e relazione online. Basti pensare che solo il 61% dei rispondenti ha affermato di essere a conoscenza dei settaggi … Continua a leggere